Il progetto Recupero Scolastico, tenuto dalla professoressa  Giulia Romano dell'associazione Futuriamo, e dedicato a ragazzi su indicazione del corpo docenti.

Un gruppo di professionisti – e già docenti – di diverse discipline si incontrano per porre le basi di un percorso di formazione progressiva.

Lo scopo di formare dei peer educator è soprattutto quello di costituire dei gruppi di giovanissimi, capaci di intervenire/affiancare “compagni pari” nello studio o in altre attività, con competenze relazionali e con metodologie di base utili al successo formativo di ragazzi che presentano fragilità o che hanno bisogno di rinforzi nell’apprendimento.

La peer education ha anche l’obiettivo di produrre un effetto che viene definito “cascata” in quanto determina un movimento continuo di formazione ed accresce via via il numero dei peer.

FUTURIAMO